News

Spreafico ad Host: un portafoglio di soluzioni per tutte le tipologie di capsule

L’azienda lecchese - specializzata nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di macchine per il confezionamento di caffè e solubili - nel corso del 2015 ha rinnovato la propria gamma di macchine ed oggi offre sistemi in grado di coprire tutte le tipologie richieste dal mercato. Ad Host, Spreafico presenterà un’inedita soluzione dedicata al confezionamento di caffè porzionato in capsule.

 

Quarant’anni di esperienza a servizio del cliente

Rinnovarsi e migliorarsi sempre, senza scordarsi delle proprie radici. Questi i principi che ispirano Spreafico, realtà con sede a Calolziocorte (LC), specializzata nel realizzare soluzioni complete per il confezionamento e controllo di caffè e prodotti solubili quali tè e ginseng. L’azienda, che nel 2015 ha compiuto 40 anni di attività, può oggi vantare un know how unico nel settore, tanto da aver già realizzato impianti per tutte le principali tipologie di capsule richieste dal mercato. Le soluzioni proposte dall’azienda lecchese, sono apprezzate dai clienti non solo per l’alto livello di automazione e per le performance, ma anche per gli elevati indici di affidabilità. Per Spreafico, la partecipazione all’edizione 2015 di Host ha quindi un duplice significato: da un lato, vi è la volontà di mostrare il proprio portafoglio a chi ancora non conosce l’azienda e cerca soluzioni evolute e cost effective per il confezionamento in capsula, dall’altro, si vuole mostrare ai clienti ormai consolidati il rinnovato spirito di cambiamento, testimoniato – tra l’altro - dalla nuova immagine aziendale, che comprende un nuovo logo e un nuovo sito web.


Tecnologia in mostra

A Milano, verrà presentata una nuova unità a sei piste, impostata per confezionare capsule compatibili, che sarà caratterizzata da inedite soluzioni meccaniche ed elettroniche. Innanzitutto, tutte le stazioni dell’impianto - ossia i tre stampi e il gruppo di aspirazione e pressatura - saranno estraibili, così da agevolare la pulizia e ridurre i fermi macchina. La nuova impostazione, evita infatti le soste dovute ad eventuali incastri di capsule, agevolando enormemente le operazioni di conduzione e ottimizzando il ciclo produttivo. Dal punto di vista elettronico, la nuova macchina è caratterizzata da un sistema che gestisce tutte le lavorazioni in sincronia, in modo da aumentare la precisione e l’affidabilità. Sono state inoltre ottimizzate le velocità di movimentazione dei vari componenti, in modo da aumentare la vita utile di tutta la parte meccanica. Da ultimo, è stata ulteriormente ampliata la versatilità, grazie ad una differente gestione dei tempi di dosatura e saldatura, che fanno si che la macchina possa adattarsi senza problemi a differenti materiali termosaldanti.


Spreafico sarà presente ad Host: padiglione 13, stand U22/V23